La tua lavatrice perde acqua? Le cause possono essere diverse: in alcuni casi troppo specifiche e particolari per essere riconosciute dai non esperti, in altri basta conoscere qualche “trucchetto” e noi di Vicker veniamo in tuo aiuto!

Abbiamo stilato un piccolo elenco di domande a cui rispondere per cercare di identificare il problema e capire se puoi intervenire da solo o è meglio chiedere l’intervento di un esperto.

  • Quando la lavatrice perde acqua?

 

  • Quando non è in funzione?

Controlla il tubo di carico acqua iniziando dal rubinetto e salendo fino all’elettrovalvola, passando con il dito attorno al filetto che trovi in entrambi. Il dito ti si bagna d’acqua a livello del rubinetto? Chiudilo e sostituisci la guarnizione (posiziona una bacinella sotto il tubo al momento dell’intervento per contenere l’acqua che fuoriuscirà). Se ti si bagna a livello dell’elettrovalvola, invece, sostituisci la sua guarnizione.

Ma la lavatrice potrebbe anche perdere da spenta perché l’elettrovalvola è danneggiata e non più in grado di bloccare l’acqua. Così, inevitabilmente, l’acqua andrà a riempiere la vasca anche se l’elettrodomestico non è in funzione e arriverà a fuoriuscire dal cassetto del detersivo.

In questo caso è opportuno sostituire completamente l’elettrovalvola. Puoi deciderlo di farlo da solo, se hai le giuste competenze, oppure chiedere il supporto di un esperto.

  • Appena parte il lavaggio?

Se la lavatrice comincia a perdere appena carica l’acqua necessaria al lavaggio è probabile che il problema sia dovuto al manicotto che porta l’acqua dalla vaschetta del detersivo alla vasca. Questo potrebbe essere rotto o non correttamente agganciato.

Per verificarlo stacca la spina dalla presa elettrica, svita il top della lavatrice fissato sul retro e controlla che il manicotto sia ben agganciato e non presenti tagli, buchi o segni di logoramento.

Se il manicotto è deteriorato puoi scegliere se procurarti il pezzo e montarlo da solo oppure chiamare un esperto che esegua il lavoro a regola d’arte.

  • Quando scarica?

Imposta un lavaggio qualsiasi, non appena la lavatrice avrà iniziato a caricare acqua, blocca il programma e imposta direttamente l’azione di scarico o centrifuga. A questo punto, controlla l’attacco del tubo di scarico. Se quando scarica l’acqua la lavatrice comincia a perdere dovrai sostituire la guarnizione.

Oppure potrebbe essere che l’attacco del tubo di scarico sia allentato, non correttamente posizionato o rotto. Questo lo puoi verificare anche visivamente con facilità e decidere, quindi, se richiedere l’intervento di un esperto per la sostituzione.

  • Nella fase di risciacquo?

In questo caso la causa potrebbe essere molto banale e dovuta ad un’eccessiva dose di detersivo. Le lavatrici moderne e a basso consumo, infatti, utilizzano poca acqua per il lavaggio e ciò fa sì che non venga prelevato dal cassetto il detersivo in eccesso.

Al risciacquo successivo, quindi, questo detersivo non utilizzato causerà la direzione sbagliata dell’acqua e una conseguente perdita.

La soluzione? Estrai il cassetto della lavatrice e pulisci molto bene la parte sotto il cassetto, così da togliere tutti i residui del detersivo ed evitare che si formi ruggine.

Dopo questa pulizia, reinserisci il cassetto e lancia un lavaggio a 90° senza carico e senza detersivo. Potrai così verificare se, durante la fase di risciacquo, la lavatrice perderà ancora acqua.

Un’altra banale causa che può generare una perdita d’acqua è l’eccessivo carico della lavatrice. Per questo è importante rispettare con attenzione le indicazioni di massimo carico in kg riportate sulla lavatrice.

  • La lavatrice perde acqua e fa anche rumore?

In tal caso, probabilmente, la causa è dovuta ai cuscinetti rotti o completamente usurati. I cuscinetti usurati o rotti, anche durante una centrifuga senza carico, provocano molto rumore e la vibrazione della lavatrice. Smonta il pannello posteriore della lavatrice e verifica se c’è acqua sulla vasca. Per la loro sostituzione ti consigliamo di chiamare un esperto.

Ovviamente oltre ai cuscinetti rotti, possono esserci altre ragioni per cui la lavatrice fa rumore ma solitamente questo non si associa anche alla perdita d’acqua.

  • Dov’è localizzata la perdita d’acqua? Per rispondere a questa domanda è bene che la lavatrice si trovi su una superficie piana così potrai osservare dove si forma la pozza d’acqua e da quale punto dell’elettrodomestico fuoriesce.

In linea di massima, le perdite dalla parte anteriore sono causate da guarnizioni usurate o da tubi intasati, quelle sul retro sono causate da tubi danneggiati o allentati mentre quelle che si generano da sotto la lavatrice sono causate da danni alla pompa dell’acqua o da perdite di tubi.

 

  • La perdita si genera dalla pompa di scarico?

Per controllare se il problema è dovuto alla pompa di scarico dovrai farti aiutare da qualcuno e staccare precedentemente la spina dalla corrente. Infatti, è importante far caricare di acqua la lavatrice ed inclinarla, controllando se gocciola.

Una pompa di scarico usurata e vecchia può facilmente causare una perdita d’acqua. In tal caso, va sostituito il pezzo con l’intervento di un tecnico.

  • Dal tappo della pompa?

Prima di tutto stacca la spinta dalla corrente e posiziona uno straccio sotto la pompa della lavatrice, quindi svita il tappo della pompa (non ti preoccupare se uscirà subito dell’acqua) e pulisci con cura la guarnizione del tappo. Se continuerà a perdere dovrai sostituire il tappo stesso.

  • Dalla guarnizione dell’oblò?

Il controllo di questa perdita è semplice ma deve essere accurato. Apri l’oblò della lavatrice e verifica bene che non ci siano tagli o buchi nella guarnizione e che il suo bordo sia regolare e chiuda perfettamente sul vetro dell’oblò.

Se la causa della perdita d’acqua dovesse essere questa, la sostituzione della guarnizione è molto complessa e delicata quindi ti consigliamo di chiedere l’intervento di un tecnico.

  • Dalla resistenza?

La resistenza si trova nella parte bassa della vasca. Per controllare se il problema di perdita deriva da questo pezzo, smonta il pannello sul retro della lavatrice e verifica se ci sono tracce d’acqua. A questo punto, fai partire un lavaggio e osservare da dove esce l’acqua.

La perdita d’acqua causata dalla resistenza richiede la sostituzione del pezzo ed è un intervento che necessita della competenza di un esperto.

…Ti sono state d’aiuto queste poche domande? Hai identificato il problema della perdita d’acqua dalla tua lavatrice? Noi speriamo di esserti stati utili e ti ricordiamo che, sia per una diagnosi sia per l’intervento, su Vicker potrai trovare in modo semplice e veloce l’esperto per ogni tua piccola e grande necessità.