Gli appartamenti moderni si caratterizzano sempre più per ambienti aperti e con poche pareti, basti pensare agli open space o ai living dove la cucina è rigorosamente a vista.

 

Però come far conciliare la necessità di separare gli ambienti con il non voler realizzare opere murarie che chiudano uno spazio con l’altro? La nostra risposta è la libreria divisoria: una soluzione non solo di design ma utile e decisamente affascinante.

 

Puoi optare per le librerie bi-facciali che creano continuità visiva senza appesantire l’ambiente, lasciano filtrare la luce e delimitano gli spazi di casa.

Un altro plus? Ti permettono anche di arredare con i libri!

 

La libreria divisoria è davvero l’arredo perfetto per dividere gli spazi di casa in modo elegante ed è in grado di adattarsi ad ogni stile. Infatti, sul mercato, puoi trovare librerie per ogni gusto, spazio e “tasca”.

 

Ovviamente le dimensioni e i materiali della tua libreria divisoria dipenderanno dalle tue esigenze, dallo spazio a disposizione e dallo stile del tuo appartamento.

 

Grazie alla libreria divisoria potrai non solo creare una suddivisione degli spazi interni alla tua casa, secondo le tue necessità, ma anche personalizzare gli ambienti a seconda delle dimensioni e delle finiture che sceglierai per questo arredo.

 

Ecco, allora, le nostre 5 idee d’arredamento per utilizzare al meglio la libreria divisoria.

 

  1. Puoi scegliere una libreria per separare il living dalla cucina a vista. Proponendola al centro dei due ambientipotrai creare uno spazio dedicato al relax e all’accoglienza degli ospiti e uno, invece, dedicato alla preparazione di cibi.

In una casa classica ed elegante puoi optare per una libreria in vetro; se invece cerchi uno stile shabby-chic è ottimo una libreria divisoria in legno con decorazioni retrò. Per uno stile industriale e metropolitano, scegli il metallo o la combinata legno-metallo.

  1. Nel tuo appartamento il corridoio è stato eliminato e l’ingresso affaccia direttamente sul soggiorno? In questo caso, la libreria divisoria può creare uno spazio che faccia da “filtro”.

Può essere una libreria non particolarmente profonda e lunga, soprattutto se la metratura della tua casa non lo permette. Sceglila, quindi, al meglio per rispondere all’esigenza di una maggiore privacy.

  1. Hai un’unica stanza per i tuoi figli ma vorresti che, ognuno, potesse avere una camera tutta sua?La libreria divisoria, posta al centrodella camera, permetterà di concedere a ciascuno uno spazioda personalizzare e vivere a modo suo senza, però, separarsi dal fratello o dalla sorella e lasciare loro modo di interagire per compiti, giochi e chiacchiere.

Magari puoi pensare di attrezzare la libreria con contenitori in grado di essere utilizzati ed estratti da entrambi i lati.

  1. Vivi in un monolocale e devi creare una maggiore privacy tra la zona giorno e la zona notte?

La libreria divisoria va posizionata tra il living-cucina e la camera da letto, facendo attenzione agli spazi concessi ai diversi ambienti. 

  1. Necessiti di un piccolo studio da ricavare in camera da letto o in soggiorno? La libreria divisoria, non troppo profonda se la metratura dell’ambiente non lo permette, ti permette di creare uno studio all’interno di un’altra stanza e, al tempo stesso, di riporre in ordine e posizionare in un mobile multifunzionale i tuoi “strumenti” da lavoro. Libri ma anche laptop, radio, quaderni per gli appunti, penne e tutto l’occorrente.

 

Vuoi un’alternativa alla libreria divisoria?

  • Le pareti attrezzate. Anch’esse bifacciali, possono avere elementi contenitivi multifunzionali e di design.
  • Le tende,in grado di separare in modo decisamente “leggero”.
  • Il verde, ossia con le piante. Scelta da realizzare solo se hai il pollice verde ed il giusto tempo da dedicare alla loro cura; oltre che l’adeguata illuminazione e il ricambio d’aria.
  • Il vetro, optando per una vetrata su misura, magari colorata.
  • Il separé.Per un tocco vintage e romantico ma, talvolta, in grado di essere decisamente rock e audace se scegli un separé decorato con immagini, come sfondi metropolitani o fumettistici.

 

Insomma, dividere senza pareti è una necessità frequente quando vuoi rinnovare la tua casa o quando nascono nuovi bisogni, come il secondo figlio, e la libreria divisoria è un’ottima soluzione.

 

Ne cerchi un’altra? Se hai bisogno di un rapido montaggio, al giusto prezzo, della tua libreria divisoria sul nostro sito puoi trovare il professionista che fa al caso tuo.

Vai su www.vicker.org!